Profilo - Leonardo Di Luzio

CHI È LEONARDO DI LUZIO:

INFANZIA E PRIMI RISULTATI SPORTIVI

Leonardo Di Luzio nasce a Paderno Dugnano (MI) nel 1965.
A 5 anni inizia a praticare la ginnastica artistica come prima attività sportiva, decidendo poi, all’età di 9 anni, di dedicarsi invece al Judo.
Nel 1976 vince il suo primo campionato regionale e così anche l’anno successivo.
Nel 1979 integra il Judo con il podismo vincendo la “Lodi Milano” come atleta più giovane. Disputa poi molte altre gare (dai 10 km ai 100 km) sotto il gruppo sportivo Giuriati.

ANNO 1979 VITTORIA LODI MILANO COME ATLETA PIÙ GIOVANE ANNI 16 1/2

I TRAGUARDI DELLA MATURITÀ

Consegue la maturità nel 1983 e l’anno seguente parte per il militare come paracadutista ottenendo il brevetto sia militare che civile.
Nel 1987 si diploma come allenatore di body building e fitness presso la Libertas di Roma; nel 1988 si classifica al terzo posto al campionato italiano U.I.S.P di Judo conquistando la cintura nera, lo stesso anno si diploma come istruttore primo grado di fitness;
nel 1989 ottiene il terzo posto in coppa Italia F.I.L.P.J.
Nel 1990, avendo raggiunto ottimi risultati anche a livello internazionale, riceve il diploma al merito sportivo dalla Federazione Italiana di Judo (F.I.L.P.J.).

FASE DI COMBATTIMENTO IN GARA DI JUDO

Lo stesso anno si diploma come istruttore di Professione Fitness con il Dott. Alessandro Lanzani, successivamente si specializza in elettrostimolazione, alimentazione, metodiche di allenamento dall’età evolutiva all’età anziana e l’allenamento dell’agonista.
A seguito della rottura del legamento crociato anteriore di un ginocchio conosce un medico fisiocinesiterapista le cui tecniche poco conosciute gli evitano l’operazione garantendogli una rapida guarigione. Affascinato dal metodo comincia a dedicarsi con sempre maggiore interesse alla rieducazione.

Dopo l’infortunio si cimenta nel Sambo, una lotta russa molto simile al Judo, partecipa a campionati europei e mondiali aggiudicandosi anche primi posti, diventando successivamente insegnante tecnico di lotta Sambo.

Dal 2009 sempre grazie a un Medico Sportivo Antroposofo, viene a conoscenza della multi disciplina, (duathlon,triathlon) e comincia ad allenarsi e a gareggiare per il gruppo sportivo Road Runners Milano.

IN AZIONE DURANTE UNA GARA DI TRIATHLON

Nonostante abbia praticato molti sport non ha mai smesso con le arti marziali, fino ad arrivare a disputare nel 2013 a Lisbona il Campionato Europeo di jiu jitsu brasilian aggiudicandosi il titolo di Vice Campione Europeo.


LEONARDO VICE CAMPIONE EUROPEO

PERCORSO FORMATIVO

Nel 1994 la sua professionalità lo spinge ad avvicinarsi all’allenamento personalizzato iniziando a lavorare come Personal Trainer nei più prestigiosi Centri Fitness di Milano; impara la tecnica posturale Mèzièrs e nel 2000 consegue il diploma di Pancafit con il professor Raggi creatore del metodo, approfondendo questa conoscenza specializzandosi in tecniche miotensive.

Nel 2002 entra in contatto con Alessandro Lattanzi, insegnante di Ortho-Bionomy® e approfondendo la conoscenza dei suoi insegnamenti riconosce ciò che era il tassello mancante del suo percorso riguardante la rieducazione posturale, avvicinandosi così a questa disciplina decide di interrompere la pratica delle tecniche miotensive scoprendo che tali manipolazioni derivano dall’Ortho-Bionomy®.

Nel 2002 comincia lo studio dell’Ortho-Bionomy® con Alex Lattanzi il quale gli insegna l’urinoterapia e la meditazione.

LEONARDO, AL SUO PRIMO DIGIUNO E URINOTERAPIA DI 5 GIORNI CON ALEX

Nel 2003 studia le tecniche di Ortho-Bionomy® riguardanti il cranio con l’insegnante Odile Ciny, moglie di Arthur.

Nel 2004 “Shock e Traumi” prima con Alex e successivamente in Svizzera con Katie Kain, insegnante americana.

Nel 2005 durante un residenziale con Alex Lattanzi e Cinzia Ruggero, un’insegnante svizzera, consegue il diploma in Ortho-Bionomy®.

Nel 2006 Alex chiede a (Leonardo) di tenere un corso, Rieducazione Posturale, per operatori di Ortho-Bionomy a Carrara, sulle catene muscolari e approfondimenti di Anatomia.

Nel 2007 ripete il corso sempre per operatori a Rimini.

Nel 2009 in provincia di Trento.

Nel 2010 in Svizzera.

Nel 2012 a Milano.

Nel 2014 Arco di Trento.

Nel 2007 con Doatea Bensusan, un'insegnante francese, approfondisce la fase 7 e l’analisi del movimento umano riguardante la postura.

Nel 2010, dopo aver conosciuto JEAN LOUIS JACQUET, decide per un Master in Osteopatia Etnica, presso Quitema esculea superior de terapia manuales, naturales alternativas, per la durata di un anno a Girona (ESP)

Nel 2010 Diploma di Bendaggio Neuromuscolare

Nel 2012 Diploma di Masso-Fisioterapista, Istituto E. Fermi, Perugia.

Nel 2015 Diploma di Operatore specializzato nel metodo Riprogrammazione Neuro-Fasciale, Istituto Accademia Osteopatia, Milano.

Nel 2015 Diploma di Fibrolisi Connetivale e Fasciale, Istituto Egi Academy, Monza.

Collabora e continua i suoi aggiornamenti con insegnanti di Ortho-Bionomy®, Kinesiologi, medici antroposofi, medici ortopedici, fisioterapisti, dentisti e oculisti.

Riceve nei suoi due studi: Milano e Monza.


CAMPIONATI EUROPEI DI JIU JITSU BRAZILIAN 2015

Il 24 gennaio 2015 si sono svolti, a Lisbona in Portogallo, i campionati europei di Jiu Jitsu Brazilian dove Leonardo Di Luzio si è aggiudicato il titolo di Campione Europeo Master 4, categoria pesi medi.


LEONARDO CAMPIONE EUROPEO 2015
LEONARDO CON LA MOGLIE MARGHERITA LA MEDAGLIA
MILANIMAL

CAMPIONATI ITALIANI DI JIU JITSU BRAZILIAN 2016

Il 12 giugno 2016 si sono svolti i campionati italiani di Jiu Jitsu Brazilian dove Leonardo Di Luzio si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano Open, categoria pesi medi master 2 dai 35 anni in su.


LEONARDO CAMPIONE ITALIANO 2016